Attività Alunni

Bando selezione alunni progetto "Fare scuola fuori dalle aule" POR Calabria

Al fine di consentire la partecipazione di un maggior numero di studenti Il consiglio di istituto, nella seduta del 26/09/2017, ha deliberato di prorogare i termini per la presentazione delle domande per le classi terze e quarte al 2 ottobre 2017.

 

BANDO DI SELEZIONE ALUNNI 

PER L’ATTUAZIONE DEL PROGETTO 

POR Calabria FESR- FSE – piano d’azione 2014/2020 “Fare scuola fuori dalle aule” attività didattiche extracurricolari da realizzarsi prioritariamente sul territorio calabrese della durata di cinque giorni  nel mese di ottobre

 

Alunni destinatari del progetto n. 40 appartenenti alle classi prime e seconde della scuola secondaria di  secondo grado IIS “Leonardo da Vinci” –Lamezia Terme (a.s. 2017/2018)

 

Alunni destinatari del progetto n. 40 appartenenti alle classi terze e quarte della scuola secondaria di  secondo grado IIS “Leonardo da Vinci” –Lamezia Terme (a.s. 2017/2018)

 

Scadenza presentazione domande: 27/09/2017

In allegato domanda di partecipazione e bandi.

 

CERTIFICAZIONE ESTERNA TRINITY 2016/2017

In data 09/05/2017, presso i locali del nostro Istituto, si sono svolti gli esami di Certificazione Esterna Trinity GESE, a cui hanno partecipato alunni di varie classi, distinti in due gruppi di livello, il livello A2 e il livello B1.2.

IL TRINITY COLLEGE LONDON (www.trinitycollege.it), con cui il nostro istituto collabora ormai da tanti anni, è una Charity, ovvero un Examinations Board (Ente Certificatore) Britannico senza scopo di lucro, fondato nel 1870 e patrocinato da sua Altezza Reale il duca di kent. Rilascia certificazioni e qualifiche riconosciute, a livello internazionale, per la lingua inglese, la musica e drama. E’ attivo da più di 130 anni e attualmente opera in oltre 60 paesi al mondo.

E’ accreditato dal QCA (Qualifications and Curriculum Authority), Ente preposto dal Governo Britannico alla validazione degli Enti Certificatori operanti nel Regno Unito.

Opera in Italia dal 1960 ed è stato firmatario di protocolli di intesa con il Ministero dell’Istruzione e la conferenza dei rettori delle Università italiane per gli esami di certificazione esterna. Attualmente le sedi di esame in Italia sono oltre 5.000.

E’ un Ente accreditato dal M.I.U.R. anche per la formazione del personale docente dal 2001 e svolge attività di formazione gratuita e riconosciuta dal 1996.

L’ente trinity usa criteri valutativi precisi e standard e su un Report Form viene registrata la valutazione sommativa finale dell’esame, espressa sia con voto che con giudizio in lettere. I livelli di prestazione sono 4: A, B, C o D, i quali possono essere classificati come segue:

  1. Alivello Massimo di prestazione
  2. Blivello medio di prestazione
  3. C promosso con sufficienza
  4. D bocciato

La maggior parte dei nostri candidati, di entrambi i livelli, ha raggiunto l’eccellenza. Nessuno è stato bocciato.

Per il livello A2 hanno partecipato 25 studenti, per il B1.2 i candidati sono stati 9.

Il nostro Istituto ha offerto loro la possibilità di frequentare dei corsi pomeridiani, grazie alla disponibilità oraria della docente Maria Ruberto.

L’ insegnante referente del progetto è stata Maria Luisa Scaldaferri.

Le finalità principali sono state:

  • Rafforzare l’interesse e la motivazione verso la cultura e le tradizioni anglosassoni.
  • Ampliare le offerte formative nel campo delle competenze linguistiche.
  • Consolidare e potenziare le abilità di comunicare e di parlare in lingua inglese.
  • Acquisire più fiducia e più padronanza nelle proprie capacità comunicative.
  • Favorire l’insegnamento e l’acquisizione della lingua attraverso un approccio dinamico e affettivo.
  • Potenziare le abilità di ascoltare, comprendere e parlare la lingua straniera spontaneamente in situazioni comunicative reali, migliorandone il listening, lo speaking, la comprehension, fluency e pronunciation, a diretto contatto con esaminatori di madrelingua inglese, non residenti in italia.

L’esaminatrice di madrelingua è stata Mss. Carol Fitzgerald, la quale si è complimentata per l’ottima organizzazione burocratica, per la preparazione della maggior parte dei nostri alunni, per l’appropriatezza del linguaggio utilizzato, per la buona pronuncia e per la loro capacità di coinvolgerla nella conversazione.

Entrambe le docenti Scaldaferri e Ruberto si ritengono alquanto soddisfatte dei risultati conseguiti.

Anche i candidati hanno espresso parere favorevole. Riguardo i corsi tutti i candidati hanno dichiarato di essersi trovati bene nell’impostazione del metodo e del programma svolto, evidenziando anche il fattore emotivo- relazionale, in quanto si sono sentiti molto ben accolti e motivati nella volontà di apprendere e fissare l’esperienza nella memoria a lungo termine.

Anche riguardo il colloquio con l’insegnante madrelingua, tutti i candidati si sono espressi con pareri positivi, si sono sentiti ben accolti, a proprio agio, motivati a conversare.

Tanti di loro hanno dichiarato di voler assolutamente ripetere l’esperienza.

Le docenti

Maria Luisa Scaldaferri e Maria Ruberto

 

Viaggio di istruzione aprile 2017

Dagli Scavi di Pompei alla Reggia di Caserta Passando dalla Città delle Scienze.

http://www.iislamezia.gov.it/galleria/category/68-viaggio-di-istruzione-aprile-2017.html

 

CONTEST: IMMAGINA UN MONDO SENZA CORRUZIONE!

trasparency

CONTEST: IMMAGINA UN MONDO SENZA CORRUZIONE!

Transparency International Ungheria, Slovenia e Italia stanno portando avanti il progetto “Innovative Approaches towards Teaching Anticorruption in Formal Education” finanziato da “Erasmus plus programme – KA2 Strategic Partnership in the Field of Secondary Education”.

Di cosa si tratta?

Il progetto ha preso il via a settembre 2014 e arriverà a concludersi il prossimo agosto 2017. Scopo principe è accrescere la consapevolezza degli studenti sulle tematiche dell’anticorruzione e sull’impegno dei giovani in merito alla lotta contro la corruzione.

Nel corso dei primi due anni, i capitoli di Transparency International, in collaborazione con gli Istituti scolastici dei tre Paesi, hanno elaborato e testato moduli di insegnamento ed e-learning sul tema dell’anticorruzione da destinare alle scuole.

Quest’anno gli studenti sono impegnati in un concorso di cortometraggi, rivolto a tutti i ragazzi che frequentano la scuola superiore secondaria, con età compresa tra i 14 e i 20 anni.

Cosa ci aspettiamo?

Fine ultimo del concorso è la creazione di un breve video su un caso di corruzione, reale o inventato. Vorremmo ricevere una storia dal messaggio positivo, incentrata sull’importanza della lotta alla corruzione e sulle modalità con le quali perseguirla.

Le tre storie selezionate

– “La vittoria di Giulia”, scritta dai ragazzi dell’IIS “Leonardo Da Vinci” – ITIS Lamezia Terme – Indirizzo Grafica e Comunicazione;

– “Lo sport contro la corruzione”, scritta dai ragazzi dell’IIS Pertini-Falcone, Roma;

– “La vita di un eroe”, scritta dalla studentessa Vanessa Trapasso del Liceo delle scienze umane Vito Scafidi, Sangano (Torino).

Come funziona?

Per prima cosa inviateci le vostre storie! Selezioneremo tre storie a livello nazionale (Ungheria, Slovenia e Italia) e ai vincitori sarà garantito, in un secondo momento, un supporto tecnico per la realizzazione dei video. A questo punto una giuria internazionale selezionerà i video migliori, uno per ogni Paese, che saranno premiati con un riconoscimento di 1000 euro.

link: https://www.transparency.it/contest-immagina-un-mondo-senza-corruzione/

 

Navigando Con Leonardo

giornalinoNasce oggi il giornalino scolastico raggiungibile all'indirizzo http://navigandoconleonardo.altervista.org/ 

"Navigando Con Leonardo nasce dalla voglia di rendere gli alunni protagonisti di un'attività motivante e finalizzata alla comunicazione, è uno strumento rappresentativo che fa conoscere anche agli altri, al di fuori delle mura scolastiche, le molteplici esperienze educativo-didattiche vissute e condivise durante l'anno scolastico, in cui l'atto dello scrivere viene ad assumere un reale significato comunicativo."

Con questo stralcio dei saluti della Dirigente Scolastico un invito a tutti alla lettura e a chi vorrà presentare un'idea o un articolo da proporre.

 

Presentazione del logo della Parrocchia realizzato da Angelo Lucia

Presentazione del logo della Parrocchia realizzato da Angelo Lucia - Corso Grafica e comunicazione dell'I.T.I.

logooriginale

Il 10 Marzo, a conclusione dell’incontro “Eucarestia e famiglia” tenuto da Mons. Francesco Milito, a Galatro (Reggio Calabria), è stato presentato ufficialmente il logo della Parrocchia San Nicola - Maria SS. Della Montagna, realizzato dall’allievo Angelo Lucia, del Corso “Grafica e Comunicazione” dell’I.I.S. “L. Da Vinci” di Lamezia Terme. Il logo e la relativa descrizione simbologica è stata apprezzata dai presenti.

Ecco la descrizione della simbologia del logo:

Il logo è stato realizzato con software grafici per il disegno vettoriale ed  è composto da: tre montagne stilizzate, che richiamano la Santissima Trinità; in alto, al centro,  il sole (di colore giallo papale) che sorge dalle montagne raffigurando lo Splendore di Dio in quanto Sole di Giustizia, il sole della solidarietà, del riscatto morale e civile, della promozione umana e spirituale, della pulizia di ogni ordine, della bontà, della libertà, del sorriso e dell’amore, ma anche l'Eucarestia centro e culmine della vita cristiana; in basso, al centro, una Chiesa raffigurante un'unica comunità, popolo di Dio in cammino verso il Regno; su ambo i lati, da due semicerchi che partendo dall'alto racchiudono il tutto, simboleggiando l'abbraccio del Padre, esprimendo un senso di tenerezza ma anche di unione tra i fratelli.

Nel complesso sono stati scelti colori vivaci per conferire al segno distintivo una sensazione di vitalità, entusiasmo e fervore.

 

L’ITIS APRE IL FUTURO AI SUOI DIPLOMANDI

L’IIS Leonardo da Vinci di Lamezia Terme accompagna i suoi alunni verso il futuro. Gli interventi in atto si muovono su direttrici diversificate. Da un lato l’Istituto opera curando la prospettiva universitaria, attraverso l’orientamento che, da qualche mese offre ai giovani allievi una visuale sul panorama accademico nazionale, all’altro proponendo un percorso di formazione diretto a far maturare strategie e competenze utili per un consapevole accesso nel mondo del lavoro. Il progetto, curato da docenti interni all’Istituto e con la partecipazione di figure professionali esterne, si propone di fornire conoscenze utili per sviluppare nei ragazzi il senso dell’imprenditorialità, in sintonia con le competenze chiave previste in sede comunitaria. Gli allievi avranno l’opportunità di sperimentare l’attuazione concreta di un’idea di impresa da tradurre in realtà economica e lavorativa, mettendo in gioco le loro capacità e conoscenze acquisite durante il percorso scolastico ed imparando a confrontarsi con le problematiche amministrative legate all’avvio di una startup.

diplomandi

La scuola mostra, ancora una volta, la sua passione per la crescita degli allievi sui cui talenti scommette per dare il suo contributo alla crescita culturale, professionale ed umana del territorio Lametino, con ciò confermandosi scuola attenta alle esigenze del territorio ed ai bisogni esistenziali degli alunni, qualità che le è valsa il riconoscimento di Migliore Scuola Lametina dell’anno.

 

IL FUTURO TRA RICERCA, TECNOLOGIA E INNOVAZIONE

openlabfactory

Venerdì 4 marzo 2016 si è svolto il primo incontro che ha dato l’avvio all’OpenLab. Primo obiettivo del progetto è la creazione di una community di volontari pronti a condividere e collaborare gratuitamente alla realizzazione di idee, prototipi e altre attività.  Community che già in partenza è rappresentata da 21 alunni e 3 docenti, ma pronta ad accogliere tutti quelli che ne faranno richiesta, come di fatto sta già accadendo.
Il motto che lo rappresenta è:

Noi pensiamo, impariamo, condividiamo e realizziamo cose”.

L’OpenLab a scuola si pone l’obiettivo di diffondere nella comunità scolastica e sul territorio le conoscenze maturate prevalentemente nell’ambito delle nuove tecnologie.
A tal proposito nel primo incontro si è già parlato di alcune idee da realizzare che ha già determinato la formazione di team per la realizzazione e documentazione dei prototipi.
Nel prossimo incontro, che si terrà il prossimo venerdì 11.03.2016  alle ore 15:00,  sono state programmate le seguenti attività:

  • attività dei team rispetto alle idee presentate nel primo incontro;
  • giornata di fabbricazione, avente come tema “Come riciclare i rifiuti elettronici”. Una sorta di catena di smontaggio per riutilizzare i componenti in nuovi cicli produttivi e ridurre in qualche misura l’impatto sull’ambiente.
 

Assemblea studentesca su: "Il mondo giovanile negli anni '60 e ’70 ed il contesto socio-culturale e politico internazionale"

L’assemblea studentesca del mese di febbraio ha avuto come tema: "Il mondo giovanile tra musica e cultura" con la relazione principale del prof. Filippo D’Andrea. Sono intervenuti gli alunni Domenico Caparello e Ferdinando Caputi sul tema: "Il mondo giovanile negli anni '60 e ’70 ed il contesto socio-culturale e politico internazionale" sotto la guida dello stesso docente. Hanno suonato insieme, come duo “I care” (dal famoso motto pedagogico di don Lorenzo Milani), gli alunni Pietro Caligiuri (chitarra) e Domenico Reto (organetto calabrese). E singolarmente gli alunni: Giovanni Palermo (organetto calabrese) e Gioele Cerra (chitarra). I ragazzi del servizio d'ordine sono stati efficienti. Bravi i rappresentanti d'Istituto: Pasquale Viterbo, Oscar Sciallis, Ferdinando Caputi. L'assemblea è riuscita alla perfezione con notevole profitto

formativo per la serietà e l’attenzione di tutti gli studenti.

 

Pagina 1 di 3

logo iscrizioni
pnsd
amministrazione-trasparente

Calendario eventi

Maggio 2018
L M M G V S D
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Ultimi eventi

Nessun evento

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

sidi

Pon 2014-20

pon in chiaro

indire

invalsi

2760524
Oggi
Ieri
Questa settimana
Questo mese
Tutti i giorni
4147
3712
23526
84653
2760524

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy